Dove

Dov’è il tuo candore

dove il tuo virginale amore,

solo una soglia di dolore

attanaglia il mio cuore.

Parlano i tuoi occhi

arrossati dal pianto,

bruciano le tue labbra

di baci sommerse.

È doloroso aver perso le tue mani,

e l’anima e la speranza,

l’amore

più non mi appartiene.

Desolata casa questa mia

dove l’oblio ha riempito

il mio pallido cuore

di desolanti vuoti.