Canto d’amore

Cantar non mi sovviene,

chiaror di luci nell’illuna notte,

dilettevole amore

coglie il mio cuore.

Nell’angoscia dei miei sogni

non ritrovo i miei pensieri,

il mondo è bellezza

ma coglierlo non so.

M’illuminano i tuoi pensieri

nitidi come rilucenti specchi,

ma nella gioiosa attesa

ritrovarti non so.

Marco Fantuzzi

2 pensieri riguardo “Canto d’amore”

  1. Bella Marco…
    Il mondo è meraviglioso ma spesso non sappiamo percepirlo perché accecati dai nostri tormenti…eppure basterebbe aprire per un secondo gli occhi e viverlo….

    "Mi piace"

    1. Hai proprio ragione Annette, peccato per me non riuscire sempre ad aprire gli occhi, purtroppo sono sempre troppo severo con me stesso, in mezzo a tutto questo ogni tanto scrivo qualcosa di carino ed apprezzato, e questa è una grande gioia.

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.