Dov’è il tuo amore?

Dov’è il tuo amore?

Passano i giorni

e io attendo paziente

una luce nei tuoi occhi.

Ascolto il fischio del vento

che mi porta le tue parole,

ma sento gocce piangenti

diluviare dal cielo.

Ti rigano il volto,

luminoso

come il sole del mattino,

ma triste di felicità.

Hai nel viso il colore della tua terra

le lacrime hanno il sapore del tuo mare

gli occhi la profondità del tuo cuore.

Sei forte come una quercia

e fragile come una margherita calpestata,

non combattere il tuo tempo.

Riempi i vuoti della tua anima

e come un cantiniere

travasa lo spirito migliore che possiedi.

Non lasciare solo il tuo cuore

non lasciarlo nel dolore

riempilo d’amore!

Marco Fantuzzi

2 pensieri riguardo “Dov’è il tuo amore?”

I commenti sono chiusi.