Unico amore (Don Chisciotte)

Amor perché non mi colpisci a fondo,

spaccami il cuore, non darmi un altro no,

che io morto sono, dentro un girotondo

di donne che scegliere non so.

A me una sola soltanto tramortisce,

cela i pensieri nella buia notte,

ma il mio corpo ignora e lui patisce,

mentre il giorno è un vero Don Chisciotte.

Inquieto vivere, l’inferno in terra è questo,

scioglie lacrime d’amore e di dolore

dove i sorrisi non sono solo un gesto,

lacrime amare da baciare intere ore.

Scaravento parole sulla tua irrequieta vita

e tu mai non ti opponi al tuo soffrire

dell’amore privata con forza accanita,

ma chi ti ama (e tu non sai) sta per morire.

Marco Fantuzzi

2 pensieri riguardo “Unico amore (Don Chisciotte)”

I commenti sono chiusi.