Il parco è muto

Il parco è muto, nessun canto brilla,
l’aria è ferma sul filo dei ricordi.
Una voce sommessa è tutto ciò che ho,
qualcuno distoglie i miei pensieri,
è acqua che scorre via.
Scalpiccio di ghiaia smossa
mi riporta ai tempi andati,
in un cielo deserto brillava il futuro.
Un fiume impetuoso i miei ricordi,
ancora smuovono polvere
dalle crepe del mio cuore.

Marco Fantuzzi

8 pensieri riguardo “Il parco è muto”

I commenti sono chiusi.