Sventura

Sventura sulla vita tua

se il cuor non ode,

se non mastica l’amor

che Dio concede.

Che fai della tua vita

donna vanesia e proterva,

l’attraente giovinezza

non eternerà gli anni tuoi.

Rincorri i tuoi amori,

le nuvole del tuo cielo,

sferzate dal vento,

odorano i profumi

che il cuore ti concede.

Onora lo spirito

che brucia l’animo tuo.

Onora il tuo Dio

Che ti concesse bellezza e gioventù.

 

Marco Fantuzzi

 

2 pensieri riguardo “Sventura”

I commenti sono chiusi.