Ho perduto i miei occhi

Ho perduto i miei occhi,

mentre socchiudevo lo sguardo

e filiformi ciglia sbattevano nell’incontrarti.

Li ho perduti tra i sassi del mio cammino,

tra le campanule, lungo i fossi,

nello scorrere lieto delle fresche acque,

nel giorno che si spegne e giammai rivivrò.

 

Marco Fantuzzi