Fortuna

Il breve racconto di un’amica. Grazie Sonia!

Gli occhi della libellula

key-3197623_1280

– Se potessi vivere la vita di uno dei tuoi conoscenti, quale sceglieresti?

Ci pensò su.

Gli venne in mente il volto sorridente del suo amico Mauro. La sua vita fuori dagli schemi, il suo carisma, le giovani donne che frequentava. Tutto un palcoscenico sfavillante per riempire buchi affettivi che si portava dietro da sempre. Non era mai riuscito a perdonare suo padre, nemmeno alla fine.

Ma il suo era il sorriso esageratamente allegro di chi nasconde malinconia. Di chi si aspetta qualcosa che ancora non ha e forse sa che non avrà mai.

Pensò al suo quotidiano girovagare in cerca di un lavoro che desse un senso a tutto e una morsa allo stomaco lo ferì.

Poi focalizzò il calore della mano di suo fratello sulla spalla. L’abbraccio degli anziani genitori. Le risate gioiose del nipotino subito dopo il pianto.

Vide lei, addormentata alla scrivania su pile di libri…

View original post 59 altre parole