Ancora si muore

Ancora si muore, fisicamente o perché emarginati socialmente, per le proprie idee, quando esse non coincidono con quelle del tuo governo.

Ed è così ad ogni latitudine, ad ogni diverso grado di longitudine. Questo siamo noi esseri umani, dei viventi incapaci di dare un peso specifico alla vita altrui.

E così se portiamo avanti idee rivoluzionarie per il nostro tempo, avremo contro tutte le forze conservatrici di questo paese che nulla vogliono cambiare, se non il loro conto in banca,

Non c’è luogo in cui puoi stare al sicuro se intendi portare avanti le tue idee, avrai contro perfino i tuoi amici, o addirittura la tua famiglia, solo il tempo e i fatti potranno convincerli che avevi fatto le scelte giuste, perché il cambiamento spaventa chi lo subisce, non certo a chi lo affronta.

 

Marco Fantuzzi

2 pensieri riguardo “Ancora si muore”

    1. è vero Silvia, ma è così da molto tempo, solo che in passato le notizie circolavano meno e solo chi viaggiava aveva il polso della situazione. I giornali ci raccontavano quello che volevano. Ora siamo più informati e vediamo che i nostri problemi sono simili a quelli di tante altre persone.

      Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.