Sogno un futuro

Sogno un futuro dominato dagli angeli

in cui il demone che affligge l’uomo sarà vinto.

Vedrò Lucifero in fondo all’abisso,

lo vedrò con occhi spietati

e lo rimuoverò per sempre dal mio cuore.

Udrò di nuovo i canti degli uccelli

non più sovrastati dal frastuono.

L’uomo tornerà dagli animali

tra i boschi, ad attendere il tempo

che sgretolerà inesorabilmente

le torri che ha costruito.

 

Marco Fantuzzi