2 pensieri riguardo “Fotografare la miseria”

  1. vero, non deve essere anche quello uno sfruttamento per incassare denaro da riviste patinate che ne fanno solo una questione di immagine. La fotografia deve servire a sensibilizzare le coscienze, non arricchire editori e fotografi alle spalle della povera gente che si fa ritrarre per un tozzo di pane o poco più…

    Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.