In memoria di…

Perché abbiamo paura della morte,

lo sapevamo che eravamo di passaggio,

perché piangere

se non hai nulla da rimproverarti.

Una moglie,

due figli,

i vecchi genitori,

gli amici.

Per tutti avevi tempo

meno che per l’amore.

Oh, donne ne avesti

ma l’amore lo cogliesti

solo alla fine della tua breve vita.

E adesso chi sei:

una farfalla

una colomba

o un giaguaro?

Ricordo ancora i tuoi pensieri

oggi come ieri,

e li serbo per me soltanto.

Marfan's poetry