Fino a che punto …

Fino a che punto la follia è frutto della nostra mente, fino a che punto i nostri comportamenti sono solo nostri e non anche dettati da meccanismi turbati da variabili imprevedibili che non ci danno il tempo di riflettere?

I raptus, di cui tanto si parla quando si perde il controllo, esistono davvero o sono solo emozioni latenti?

Io ho letto pochissimi libri di psicologia, ma credo che quello che esca, fosse già dentro di noi, quiescente e poi zampillante come un vulcano disturbato da un lungo sonno.

Marco Fantuzzi

2 pensieri riguardo “Fino a che punto …”

  1. Ciao, noto che ti piace scrivere di poesia, anch’io ho un sito nel quale scrivo poesie, ti va di dargli un’occhiata? Mi farebbe molto piacere! Qualora dovesse piacerti una o più poesie puoi mettere il like e supportarmi con il follow, ne sarei grata! Grazie per aver letto questo commento e buona giornata!

    Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.