Pensiero

Ancora io tra le tue braccia.

Tu, sempre nei miei pensieri.

Dolci carezze e labbra da mangiare.

Promesse di una nuova vita,

tutta da immaginare.

Tu, il piacere, la felicità, il fato.

Tu, sentimento inarrestabile.

Io vivevo solo per te,

tu vivevi solo per me.

(Trascrizione di “Pensiero giulivo” di Sentimental)

Parole e versi

Dimmi perché

non sei contento

della tua condizione,

chi te l’ha imposta?

Il tuo talento

ti ha portato fin qua,

di che ti lagni!

Il cielo, il fato,

il vento dei mari

e quello delle valli

ti hanno portato in dono

parole e versi.

Usali per raccontare

la fatica del contadino,

la superbia del re,

l’amore per un figlio.

Che le genti

lodino il tuo sapere

e di lui

si riempino la bocca.

Marco Fantuzzi