Amare intensamente

Amare intensamente,

questo è vivere,

vivere in un vortice

che ti trascina a fondo,

in fondo a un’anima

che non sai nemmeno di avere.

Se non cerchi la passione

cos’è la tua vita?

Una fila interminabile

di giorni vuoti,

fermo come un albero

con radici solide

che da lì non si muove.

Ma lui cerca luce nuova

catturando il cielo

e tu, che invece

hai piedi, braccia e cervello

perché non bruci ogni momento

del tuo peregrinare?

Marfan's poetry

Giovane parigina

Giovane e avvenente parigina
io sto bruciando, la passione
ha consumato il tempo ormai
del mio infausto avvenire.
Ti immagino esausta e ansimante
tra le mie braccia, i capelli raccolti,
il tuo ventre che risplende
nella luce del mio sguardo.
Perle di rugiada irrorano il tuo viso,
delicate gocce di poesia
sul tuo petto nudo,
e son sospiri ancora …

Gioia

Terminata è la ricerca,

le campane annuncianti

suonano a festa,

ma smarrito è il mio pensiero.

Eleganti passeggiate

su lune desertiche

dove il tuo passo

per sempre rimaneva.

Gioia è vederti, è sognarti,

ma la vita è altro

quando la passione brucerà il ricordo.

Quando tu giovane donna

spoglierai i passati ricordi

per costruire il (mio) futuro.

I tuoi occhi

desiderosi e timidi

bruciano il tuo sguardo

con un avido sorriso.

Ti senti nuda

quando i miei occhi

sorridenti e tristi

si uniranno al tuo sguardo.

Marco Fantuzzi

Io non so

Io non so cos’è l’amore,

ma ne voglio scrivere

(presuntuoso vero?)

Non conosco l’arte della seduzione

(un folle sogno da vivere a lungo)

né l’amore passionale.

Non ho passioni da spendere,

né sogni da comprare,

né luci, né ombre.

 

Marco Fantuzzi

16-07-2015