E di virtù spoglio le tue mani

E di virtù spoglio le tue mani

Accarezzando con voglia il tuo domani,

Perdo il languore dentro il tuo sospiro

Perdo la vita dentro il tuo respiro.

Catene imprigionano il tuo cuore,

Fra scintille d’amore e di dolore,

E la mente se ne va mentre il tuo sesso gode

Lubrifica il pensiero e i miei sussulti ode.

 

Marco Fantuzzi

Sospiro

Oh, donna infinita,

la vita è una trappola

senza di te,

le giornate interminabili

senza la tua voce

che riscalda il mio gelo.

Le notti cerco il tuo respiro,

sono un cielo senza stelle,

nemmeno la luna sorride.

Desiderarti e non averti

è insopportabile

(ti odierò se non sarai la mia compagna).